Teatro del Cerchio: stivali e scarpette di cristallo

  • Mail
  • Stampa

- Stagione Serale -

CENERENTOLA: UNA STORIA VERA

una scena dello spettacolo

di Maurizio Caldini
regia Mario Mascitelli
con Paola Ferrari e Massimo Casales

SABATO 13 e DOMENICA 14 FEBBRAIO 2010
ore 21,00
Teatro del Cerchio

via Pini, 16/a Parma

Quando si parla di Cenerentola, si pensa sempre alla favola resa celebre in un film con topi, zucche e fata buona. In realtà la favola, così come era stata scritta nella tradizione popolare e, successivamente, dai fratelli Grimm, era più truce e ricca di episodi macabri quali, per esempio, il taglio delle dita dei piedi da parte delle sorellastre, per cercare di calzare la scarpetta di cristallo.

La favola racconta molto più della storia di una povera bambina rimasta orfana di padre, soggiogata dalla matrigna e dalle sorellastre, che riesce poi ad incontrare il Principe ed a diventarne la sposa. Racconta del riscatto di un' infanzia negata verso la vita.

Tuttavia, nella vita reale non va così.

Cenerentola: una storia vera racconta dei nostri giorni, di un matrimonio fallito dopo 40 anni, di un abbandono a quella vecchiaia che non si vuol riconoscere, di come una infanzia infelice possa essere di impedimento alla felicità anche se si è trovato il proprio Principe Azzurro, proseguendo nella favola dopo che la scarpetta di cristallo ha trovato il piedino adatto da calzare.

Questa messa in scena è lo studio di una realtà quotidiana e comune a molti, trae spunto da una storia vera, dalle memorie di una Cenerentola d'oggi: una quotidianità che, spesso, porta all'annullamento della felicità.

Biglietti:
eur 8,00 adulti
eur 2,00 ragazzi (fino ai 14 anni)
eur 5,00 over 65

- Stagione Ragazzi -

IL GATTO CON GLI STIVALI
dai Fratelli Grimm

Testo e regia Mario Mascitelli
con Mario Aroldi, Bruna Delfini, Chiara Casoli, Antonio Cuccaro
musiche Maurizio Soliani
costumi Federica Scalari
aiuto alla regia Roberta Gabelli
Nuova Produzione 2010 Teatro del Cerchio

DOMENICA 14 FEBBRAIO 2010
ore 11.00 e ore 17.00
Teatro del Cerchio

Questa è una delle fiabe più conosciute: un povero mugnaio riceve in eredità, dal defunto padre, un gatto. Non un gatto qualunque, però: un gatto speciale, che con la sua astuzia riuscirà a far diventare il nuovo padrone addirittura Marchese. Come accade in altre favole, poi, ci saranno una bisbetica principessa da sposare, un orco da sconfiggere, un regno da conquistare... stavolta, però, indossando un magnifico paio di stivaloni!

La realizzazione dello spettacolo è semplice ma allo stesso tempo "ricercata": oggetti di scena e scenografie, infatti, sono stati realizzati dagli stessi attori sulla base di progetti nati da una ricerca collettiva sui desideri ludici dei bambini. Uno spettacolo, dunque, non soltanto "pensato" per i bambini, ma addirittura "visto con i loro occhi".

Biglietti:
eur 8,00 adulti
eur 2,00 ragazzi (fino ai 14 anni)
eur 5,00 over 65

Per informazioni:
www.teatrodelcerchio.it

Condividi: